Data e ora

Gio 04 Feb 2021 16:30

Gio 04 Feb 2021 17:30

Località

WEB_Tecnopolo Reggio Emilia
Per accedere:https://bit.ly/38zdXy2

16:30  Saluti – Dott. Andrea Parmeggiani – Fondazione REI/Tecnopolo Reggio Emilia;

16:35 Il Clust-ER MECH e la nuova value chain ERMES: Emilia-Romagna mobile electrification systems
Dott. Luca Di Silvio / Dott. Claudio Rossi – Clust-ER MECH.

16:45  Introduzione al mondo dell’idrogeno, economia dell’idrogeno e possibile impatto nella Regione Emilia Romagna
Giordano Gozzi, Chief Executive Officer presso Idro Meccanica Srl e Vicepresidente Cluster GreenTech Emilia-Romagna;

17:00  Overview sullo stato dell’arte delle SOFC. Attività di ricerca presso CNR ISTEC Faenza
Dott.ssa Alessandra Sanson – Group Leader Materials and Processing for Energetics at ISTEC;

17:15 Overview attività di ricerca sulle celle a combustibile
Dott.ssa Maria Cannio – PhD, Docente e Ricercatrice;

17:30 Lowcost – IT Project (SME che opera in un settore diverso e che deciso di inserirsi nel mondo dell’idrogeno, partecipando e vincendo un progetto europeo)
Dott. Dino Boccaccini – TecnoItalia Srl;

17:45  Conclusioni e Domande – Dott. Andrea Parmeggiani – Fondazione REI/Tecnopolo Reggio Emilia.

RELATORI– GIORDANO GOZZI

Chief Executive Officer – Idro Meccanica Srl.
E’ entrato a tempo pieno in Idro Meccanica nel 1996. Fin dai primi anni è stato coinvolto nella ricerca e sviluppo di nuovi prodotti per nuovi mercati. Nel 1998 ha assunto la posizione di Direttore Tecnico e nel 2013 di Amministratore Delegato. Ha sviluppato per l’azienda i compressori per le stazioni di rifornimento e per immissione in rete di biometano e idrogeno.

ALESSANDRA SANSON

PhD in Scienza dei Materiali dall’Università di Cranfield (UK) nel 2003. Dal 2008 è responsabile del gruppo di materiali e processi per l’energia a CNR ISTEC.
Le sue competenze sono legate ai processi di produzione di polveri e di formatura di componenti in particolare per l’ambito energetico.

MARIA CANNIO

Docente di Chimica e Trasformazione dei Prodotti. È autrice e coautrice di oltre 40 articoli su riviste scientifiche nazionali e internazionali e di 8 capitoli pubblicati in libri internazionali. Anche correlatore di più di 20 tesi di laurea. Collabora come assistente di ricerca (dal 2006) con il Dipartimento di Ingegneria Enzo Ferrari dell’Università di Modena e Reggio Emilia dove si occupa di ricerca e didattica, dove ha acquisito competenze nello studio e nella preparazione di celle a combustibile (PEM e SOFC), lavorando nel team del Prof. Romagnoli e nel progetto MAMA-MEA (Mass Manufacture Membrane Electrode Assembly).

DINO BOCCACCINIHa conseguito un Master in Ingegneria Meccanica presso UTN, San Rafael, Argentina nel 2003 e un PhD in Scienza dei Materiali presso l’Università di Modena e Reggio Emilia, Italia, nel 2007. Ha lavorato come ricercatore per il Gruppo Marazzi, Modena, Italia, dal 2007 al 2011. Dal 2012 al 2015 si è specializzato nel campo della meccanica solida delle SOFC lavorando come Senior Scientist presso DTU, Energy Conversion Department, Danimarca. Nel 2015 è entrato a far parte di Petroceramics, Parco Tecnologico Kilometro Rosso, Bergamo, Italia, lavorando come ricercatore senior sulla lavorazione di compositi ceramici, ceramiche tecniche, Carbon Fiber Reinforced Polymers (CFRP), sviluppo compositi Carbon-Carbon (C-C) e Carbon Matrix Composites (CMC) e infiltrazione senza pressione. Da maggio 2017 ricopre il ruolo di Responsabile del Dipartimento Ricerca e Sviluppo di TecnoItalia Srl, azienda che opera nel campo della produzione di macchinari per la deposizione digitali di materiali ceramici. Progetto di riferimento dell’intervento LOWCOST-IT.

MARIA CRISTINA GHERPELLI (al suo posto interverranno LUCA DI SILVIOCLAUDIO ROSSI – Clust-ER MECH)

Imprenditrice e Managing Director di GHEPI S.r.l., azienda reggiana che opera nel settore delle materie plastiche dal 1972 e si occupa di Sviluppo e Gestione Progetti, attraverso un focus specifico sulle collaborazioni con i Clienti. Dalla consulenza sui polimeri alla progettazione 3D, CFD e analisi FEM, dalla costruzione stampi (Italia, Cina, Portogallo) alla produzione, in particolare: stampaggio a iniezione, iniezione a gas, iniezione a due colpi, iniezione termoindurente, decorazione in-stampo, ultrasuoni e saldatura a vibrazione, tampografia, ecc. Ghepi è accreditato come Laboratorio di Ricerca presso la Piattaforma Meccanica e Materiali della Rete Alta Tecnologia per la Ricerca Industriale dell’Emilia-Romagna.